Scrissi d’arte- Himara Albania


Ad Himara non ci si arriva per caso, come d’altra parte succede per ogni viaggio in Albania.

Si scende da Valona  o meglio ancora ci si risale da Saranda per strade non sempre agevoli, lasciandosi alle spalle la grande testa dell’isola di Corfù, annusando la salvia ed il ginepro di quelle coste. Ci si abbandona ai bunker ed al mare di Porto Palermo e poi finalmente, seguendo la costa si arriva ad Himara. Ma non si è ancora arrivati. Perché Himara è un po’ la sintesi dell’Albania. Un piccolo centro di mare, in basso, cresciuto dopo il regime di Hoxha, che si contrappone e quasi nasconde quello che c’è in alto, sulle colline, Himara alta. Oggi è un presepe di pietre, qualche mulo che si inerpica, i soliti pastori, i rumori dei sassi calpestati, degli animali che mangiano…un tempo rifugio per coloro che col regime avevano poco a che fare e qui si rifugiavano.

Ma Himara è molto altro non soltanto un panorama impareggiabile sulla costa dell’Albania, non solo un luogo di pace e di odori semplice…è un cumulo di testimonianze del passato, un aggregato di pietre e chiese di Bisanzio, una testimonianza oculare di un periodo medievale…

Quello che parte dalle influenze greche e bizantine, attraversa la grande stagione dei normanni e degli angioini ed arriva sino a noi… lontana dai libri e dai documenti di storia ma così visibilmente attuale.

Storie di pietre e di chiese che si assiepano ed accompagnano l’inerpicarsi della strada lassù in alto… Spesso sono chiese senza nome ma non è difficile immaginare a chi sono dedicate… Alle vergini ortodosse, ai santi cavalieri, al S. Michele o a S. Nicola.

Svettano briciole di facciate, snelle absidi, un patrimonio architettonico ed artistico che andrebbe salvaguardato, rimesso in ordine, studiato, o almeno visitato…

Se campassi un’altra vita, o soltanto ne avessi un’occasione lavorerei su Himara a prendere appunti, a schizzare rilievi, a rilevare murature e perché no? A godermi un panorama mozzafiato

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...